Un progetto di Coaching

YesCoaching è nato da tante sollecitazioni ricevute nelle mie aule aziendali.

Durante le 8 ore di formazione in piedi, guardando negli occhi le persone assettate di nuovi punti di vista, emergevano “fuori programma” argomenti lontani dal percorso accademico e subentrava un Coaching in fondo tutto nuovo, con riferimenti che alla fine completavano in modo inaspettato l’obiettivo prioritario del programma stesso.

Molte persone alla fine del corso mi chiedevano tanti “come posso fare a”: come poter procedere ancora insieme, come avere consigli e suggerimenti da ascoltare in qualsiasi momento della giornata, come comunicare quello che avevano ascoltato ad altri, ai loro cari, a mariti/mogli/capi o collaboratori, come poterlo comunicare al capo “che avrebbe davvero bisogno di sentire queste cose”.

E da lì è nata la prima idea di dare qualcosa che uscisse dalle mura delle aule e dai fili telefonici del Coaching. E se facessi una sorta di Self Coaching?

Il “LA” è arrivato da una partecipante ad un corso che ha chiesto di “trasformarmi in formato tascabile”. Un’idea impegnativa all’inizio, che richiedeva davvero molta energia! 🙂

La mia energia però è arrivata (e arriva) da decine e decine di bellissime @email, piene di affetto, per chiedere un sostegno o anche solo per comunicarmi una sfida vinta nella vita personale o un momento di stress lavorativo.

Alcuni giorni mi sento un po’ folle, altri penso che potrei dare ancora qualcosa. E allora ho pensato che con il sostegno e i suggerimenti di chi potrebbe trovarlo uno strumento utile, potrò tirare fuori qualcosa di migliore.

E così sono è nato il blog, dove puoi trovare molti psunti utili, prolungamento del sito YESCOACHING.com nel quale torvi davvero TANTE indicazioni formato pocket!

La prima cosa che ho notato io stessa è che, mentre registro, non ho la possibilità di vedere quel lampo di luce negli occhi di chi ho davanti in genere nelle aule, nè di sentire l’emozione nella voce di chi è lì a guardami o dall’altro capo di un filo telefonico durante le sessioni, ma guardo solo lo schermo del pc.

Per questo ho bisogno del tuo parere.

Mi piacerebbe sapere tu cosa vorresti trovare come argomento in YesCoaching? Come lo faresti conoscere? Come divulgarlo? Che domande vuoi fare?

Un’ultima cosa: considerando che ho iniziato a meditare quando avevo 17 anni, ti piacerebbe che io incrementassi anche la parte di crescita interiore o spirituale?

Dammi un tuo feedback, ne sarò felice!

 

Yes Coaching:
Il Coaching Low Cost da fare da soli in casa

Alessandra Vicario

 

3 Response Comments

  • Beny  21 Aprile 2009 at 00:17

    Sono stata felice nell’apprendere cosa hai costruito,sono convinta che spesso basta poco per fare delle splendide scoperte che possono cambiarti la vita ma ti devi Fidare e molti di noi hanno creduto in te ,nelle tue ricerche,nella tua grande energia.Hai risvegliato in noi la voglia di Capire,Comprendere,Sapere e per tutto ciò sono sicura che man mano che altri ti conosceranno scopriranno quanto è positivo star bene dentro sentendosi parte attiva di questo Universo.Sono in perfetta sintonia nel coltivare la crescita interiore e spirituale A PRESTO………

  • silvia  22 Aprile 2009 at 20:48

    Ale, sei grande!

    ti seguirò con molto piacere e curiosità

    un forte abbraccio ed un in bocca al lupo!

    silvia

  • Carlotta  12 Maggio 2009 at 22:32

    Cara mamma..quello che posso dirti, nel mio piccolo, è che sei una donna straordinaria…meravigliosa.. e non lo dico soltanto perchè sei mia mamma..ma perchè riesci sempre a trovare la carica e l’energia giusta per andare avanti e creare progetti davvero “UNICI”..in ogni momento, ogni situazione!!!!

    Yescoaching è sicuramente una grande opportunità, un’opportunità per tutte quelle persone che vogliono crescere interiormente e migliorare alcuni aspetti della loro vita che non li soddisfano appieno! Sono sicura che, come è già successo con i tuoi EX CORSISTI, riuscirai a lasciare nella vita di ogni singola persona che intraprenderà questa strada con te, una luce, una speranza, un po’ di “sassolini”in più…per andare avanti al meglio.
    Io ho visto tutto l’amore, la grinta e la determinazione che hai messo in questo progetto e la gioia che hai provato ogni volta che hai ricevuto tante belle frasi di ringraziamento dopo un corso che avevi tenuto.. Non aver paura di non riuscire a trasmettere attraverso delle Slides, la stessa “energia” di quando sei in aula..perchè non sono solo gli occhi che giocano un ruolo importante in questi casi ma soprattutto il modo in cui dici le cose, la VOCE..
    La tua voce, anche in queste slides, sprigiona una FORZA pazzesca..e sono sicura che anche questa volta darai tanto!!!!!

    SEI GRANDEEEEEEEEEEEEEEEE…. e come nel film di Hook Capitan Uncino.. IO CREDO IN TE!!!!! 🙂 Ti voglio bene!!!

    Tua figlia

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter a message.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com