Metodologie di Comunicazione nella pubblicità

 

(…)

E dopo la “storia” ci deve essere il: 

2.      Riconoscimento (che prepara il terreno per accogliere l’emozione).

 Ad esempio: io vedo la pubblicità di una nota pasta italiana, mi sento di essere simile all’attore che impersona me, imprenditore, che viaggio all’estero e trovo la farfallina di pasta in tasca (una pubblicità di qualche tempo fa, fresca nella memoria di molti) o, in un altro spot, vedo un incontro con una ragazza sexy o un ragazzo solare, quello dei sogni di bambina… e mi immedesimo in uno di loro.

 

La storia ha l’obiettivo di portarti ad avere un riconoscimento di un tuo ruolo, di te stesso: quindi io mi riconosco nella persona che sto vedendo sullo schermo (o desidererei tanto essere come la persona che è “nella storia” oppure desidererei avere al mio fianco nella vita, o per poche ore,  una persona sexy come la donna della pubblicità…) e quindi…

 

 3.      accendo l’Emozione e… l’informazione è lì sulla porta dell’emisfero destro, occorre solo farla entrare subito, prima che si spenga l’entusiasmo e la sensazione appena creata e subito mostro….

 

 4.      l’Ancoraggio! Uno slogan, un suono, un Jingle, una frase ben precisa, una canzone che ti penetra nel cervello e resta lì per ore, un’immagine particolare.

Nella nostra società si tende ad associare un motivo musicale ad un preciso prodotto. Perché? Perché l’Ancoraggio è un richiamo, come la canzone di tanti anni prima che, risentendola, ci ricorda il primo ballo o il primo bacio o un momento intenso della nostra infanzia o giovinezza.

La senti e: TAC! agganci il ricordo. E allora, ora che tutto è entrato dalla strada giusta (emozione = ingresso attraverso l’emisfero destro = memorizzazione a lungo termine) io posso creare la fase successiva della vendita…. ma prima di arrivarci approfondiamo ancora “il come” ci facciamo agganciare dalla televisione a causa di questo metodo.

 

(continua…)

 

 

Un grazie a Irene per gli appunti presi in aula durante il corso aziendale Comunicazione Efficace con il Cliente (docente Alessandra Vicario). Una traccia davvero utile che ho potuto ampliare, per raccontarti tutto questo.

Alessandra Vicario _ Yes Coaching

 Leggi Come farti ricordare dagli altri 🙂 dalla (Parte 1)



 

 

No Comment

You can post first response comment.

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter a message.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com