Quando ero adolescente e stava per arrivare il 21 marzo, mi preparavo a cercare una spiaggia vicino Roma dove andare a festeggiare il primo tepore con gli amici. Il primo giorno di primavera per noi significava rinascita, rinnovamento e andavamo con la chitarra a “cantare alla primavera”, in riva al mare.

Oggi sono a Pesaro, pioggia, freddo, decisamente un clima differente da allora, ma sono qui, davanti al mare e dentro scatta nuovamente quell’energia di totale rinnovamento, un’energia risanatrice che mi fa dire: “grazie! Ogni giorno della mia vita è di totale rinnovamento!”.

Tanti di voi mi scrivono e mi chiedono indicazioni  dopo aver fatto insieme un percorso di coaching più o meno lungo, ma sempre intenso. E’ bello sentire frasi che confermano la trasformazione ormai avvenuta. Il rinnovamento interiore c’è, ma è importante non perdere di vista l’obiettivo di migliorarsi ogni giorno verso la serenità.

Il suggerimento, anche oggi che è il primo giorno di primavera e ci sono tante nuvole, vale per tutti i giorni dell’anno: ricordati che sopra le nuvole c’è sempre il sole, ma il solo ricordarlo fa in te la differenza. Se vedi solo le nuvole, se senti solo malinconia, timore per il domani, non sarà semplice per te andare oltre e avvicinarti alla serenità interiore! Si tratta di scegliere di usare l’energia, la visione, direi la frequenza “giusta” per te stesso !! Io sono sempre qui e insieme possiamo fare la differenza!!

Buon primo giorno di primavera!!!!!!

Alessandra

One Response Comment

  • Beny  21 marzo 2013 at 11:46

    Fin dai tempi dell’asilo,dove visualizzo i lavoretti nei quali raffiguravo i rami di pesco,le rondini, il sole e le campane, ho sempre sentito il Risveglio della Primavera.
    Oggi in totale armonia con la natura, gioisco dei colori che prendono forma sempre più intensi,dei profumi che si spandono nell’aria,del calore che timidamente comincia a sfiorarmi e coocolarmi, sono attimi di profonda intima Delicatezza.
    Anche qui le nuvole giocano e gli spruzzi di pioggia non mancano,ma è un gioco ,l’azzurro farà capolino e i raggi di sole disegneranno e proietteranno quanto di più inimmaginabile della meraviglia potranno fare.
    Lodo il Creato e mi inchino al Dono della Vita
    Grazie!

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter a message.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com